LE NOVITA' NEL BLOG

no differenze
rupestre
vignetta
cubo

venerdì 13 maggio 2011

A coloro che non trovano pace

"Venite a me, voi tutti, che siete affaticati e oppressi, e io vi ristorerò. Prendete il mio giogo sopra di voi e imparate da me, che sono mite e umile di cuore, e troverete ristoro per le vostre anime. Il mio giogo infatti è dolce e il mio carico leggero". (Mt 11,28-30)

Abbiamo affrontato oggi il problema della relazione con la Chiesa, il problema delle nostre inquietudini e l'abbiamo provato a fare prendendo spunto dal testo di Don Tonino Bello, la lettera "a coloro che non trovano pace". Di seguito vi riporto un video che ho trovato su YouTube. 


In realtà, più che un video, è la lettura della lettera che ormai già conoscete. C'è una parte introduttiva e poi il testo di Don Tonino. 


Vi invito a riascoltarla, a prestarci attenzione, come avete visto le parole sono forti, in tante cose vi siete ritrovati, vi hanno fatto pensare, vi hanno fatto ricordare, queste parole, la rabbia che anche voi avete provato e a volte ancora provate... 
Sono solo 8 minuti di video... L'invito è a riascoltare queste parole e a ripensare alla nostra discussione in classe.



Nessun commento:

Posta un commento

E te che ne pensi?