LE NOVITA' NEL BLOG

no differenze
rupestre
vignetta
cubo

mercoledì 29 giugno 2011

News.va


"Cari amici, ho appena lanciato http://www.news. va/. Sia lodato Nostro Signore Signore Gesù Cristo. Con le mie preghiere e benedizioni. Benedetto XVI". È il testo del primo tweet in assoluto di un Pontefice. Il tweet è uno di quei brevi messaggi che i frequentatori della rete si scambiano quotidianamente attraverso i social network - twitter in questo caso - nell'era digitale. Nel lanciare martedì pomeriggio il nuovo portale della Santa Sede news.va Benedetto XVI ha anche accolto la proposta di rivolgere la sua benedizione al popolo della rete. L'idea è stata dell'arcivescovo Claudio Maria Celli, presidente del Pontificio Consiglio per le Comunicazioni Sociali: "ma devo dire che il Papa ha accettato immediatamente e di buon grado. Del resto, tiene moltissimo alla comunicazione e soprattutto tiene a che la Chiesa sia presente là dove l'uomo vive e si incontra". 
Quando ieri, durante la presentazione del nuovo portale nella Sala Stampa della Santa Sede, l'arcivescovo ha dato la notizia che sarebbe stato il Papa personalmente a lanciarlo, è stato anche ricordato quel lontano 12 febbraio 1931, giorno in cui Pio XI, inaugurando la Radio Vaticana, pronunciò in latino dai suoi microfoni il primo radiomessaggio: "Udite o cieli, quello che sto per dire; ascolti la terra le parole della mia bocca. Udite e ascoltate o popoli lontani". Da allora sono trascorsi più di ottant'anni e di strada ne è stata percorsa tanta, soprattutto in campo tecnologico. (Per leggere tutto l'articolo fai clic QUI)

Fonte: news.va