LE NOVITA' NEL BLOG

no differenze
rupestre
vignetta
cubo

lunedì 14 maggio 2012

L'abito degli ordini maschili/3

CONGREGAZIONE DEI SACRI CUORI (PICPUS) Tunica, mantella, scapolare bianchi, cordone come cintura, sul petto 2 cuori. 
CONGREGAZIONE DEL SS.MO REDENTORE (REDENTORISTI O LIGUORINI) Sottana nera di panno comune, aperta e incrociata sul davanti, colletto bianco, cintura di lana dalla quale pende, sul fianco sinistro un rosario con medaglia e dallo stesso lato è infilato un crocifisso di rame. 
CONGREGAZIONE DELLA MISSIONE (LAZZARISTI) Abito del Clero Secolare con un colletto di tela bianca.
Abito dei passionisti
 CONGREGAZIONE DELLA PASSIONE DI GESU’ CRISTO (PASSIONISTI) Tunica di panno nero, mantello della stessa stoffa, più comune di quella usata dal Clero regolare; cintura di cuoio nero dalla quale pende un rosario. Sul petto e sul lato sinistro del mantello, un cuore bordato di bianco, sormontato da una croce bianca con l’iscrizione: Jesu XPI Passio. Sandali ai piedi senza calze. 

CROCIGERI DELLA STELLA ROSSA L’abito del Clero secolare con facciuola bianca. Alla croce rossa di seta che portano sul petto è stata aggiunta, nel 1252, una stella a sei punte dello stesso colore.
FRATELLI CELLITI o ALESSIANI DI AQUISGRANA Abito e scapolare di sargia nera, cintura di cuoio, colletto bianco. Per le uscite in città e i funerali un piviale nero.
FRATELLI DELLE SCUOLE CRISTIANE Tunica nera e facciuola bianca, cordone come cintura, grande mantello dalle maniche fluttuanti (da dove il soprannome di fratelli quattro bracci). 
FRATELLI MARISTI DELLE SCUOLE (PICCOLI FRATELLI DI MARIA) Tunica e mantelletta nere, facciuola bianca, cordone con cintura, croce bianca sul petto. 
Abito dei domenicani

FRATI PREDICATORI (DOMENICANI) All’inizio indossavano l’abito dei Canonici Regolari. Nel 1219, san Domenico sostituì l’abito bianco con una cintura di cuoio, scapolare bianco, cappa nera e cappuccio nero terminante a punta.
GEROLAMINI (Di Spagna): Tunica di panno bianco, scapolare scuro o color cenere, cappuccio e mantello color cenere, cintura di cuoio; piviale nero per uscire dal loro eremo. (Di Pisa): Abito e cappuccio color cenere, cintura di cuoio, berretta quadrata. Per uscire, un piviale pieghettato in alto da un colletto molto elevato.  (Di Lombardia): Abito come il precedente ma una cocolla simile a quella dei Benedettini.
MERCEDARI I sacerdoti hanno una tunica bianca con scapolare e cappuccio. Dopo il 1898, la piccola tonsura solamente. I cavalieri si astengono dall’abito laico bianco,  indossano un piccolo scapolare sul vestito.

Abito dei minimi

MINIMI Tunica di lana nera, cintura del medesimo colore annodata di cinque nodi, cappuccio discendente al di sotto del ginocchio, sandali. La tunica degli Oblati scende a metà gamba e la loro cintura ha quattro nodi. 
MISSIONARI D’AFRICA (PADRI BIANCHI) Tunica e barracano bianchi, cintura di cuoio nero, fez appiattito. 
MISSIONARI OBLATI DI MARIA IMMACOLATA Abito ecclesiastico; un crocifisso appeso al collo da un cordone e sorretto al lato sinistro dalla cintura.

Nessun commento:

Posta un commento

E te che ne pensi?